• Falcone, notaio e giudice in Benevento [fine dell'XI sec.-1144?].

• opera: Chronicon Beneventanum

• ed.: Falcone di Benevento, Chronicon Beneventanum, a cura di E. D'Angelo, Firenze 1998.

• Dell'attività di Falcone quale notaio e giudice della curia pontificia a Benevento resta testimonianza in sedici pergamene da lui rogate o sottoscritte. Egli fu dunque un importante funzionario e politico nella Benevento della dominazione pontificia.

     Il Chronicon Beneventanum, pervenutoci acefalo, e probabilmente mutilo anche in fine, narra la storia di Benevento dal 1102 al 1144. Fino all'anno 1127 il fuoco della narrazione è tutto "urbano", cioè concentrato sulle vicende interne alla città; dal 1127 in poi l'ottica si allarga al Mezzogiorno continentale e alla politica internazionale (Papato, Impero germanico, regno di Francia), quando comincia ad attuarsi la politica imperialistica di Ruggero di Sicilia, che culmina nel 1130 con l'incoronazione del Normanno a rex Siciliae.

          In Falcone si è spesso visto il portavoce dell’autonomia longobardo-beneventana di fronte ai conquistatori Normanni. In realtà, non è possibile definire la sua storiografia "antinormanna" o "antiruggeriana", anche se non mancano le critiche alla volontà conquistatrice del primo re di Sicilia. Egli scrive in un momento in cui l'infiltrazione, e poi la conquista normanna, sono cominciate ormai da un secolo. Anche per questo motivo, oltre che per la struttura annalistica, il Chronicon non possiede le caratteristiche tipiche solite della storiografia d'età normanna (che è «statuale» o «etnica», secondo le categorie individuate da Gianvito Resta), ma alla storiografia cittadina. E' l'unica cronaca municipale del Mezzogiorno, paragonabile alla coeva storiografia "comunale" dell'Italia del Nord (Caffaro, etc.). La stessa figura intellettuale e professionale dell'autore contribuisce a questa identificazione: Falcone è la tipica figura di notaio-cronista, che sarà poi il redattore ufficialmente più qualificato alla stesura delle cronache "comunali". E non a caso questo si verifica a Benevento, città la cui esperienza istituzionale è abbastanza atipica rispetto alle altre compagini cittadine del Meridione d'Italia, e si trova a vivere esperienze di tipo comunale prima anche di Firenze.

 

 


Associazione CESN Copyright © 2002 [Cesn Ariano].WebMaster Diego Lavieri Tutti i diritti riservati.
 Home page CESN   | Contatti | Disclaimer |
Ultimo aggiornamento:
 16-02-04