• Alessandro, abate di San Salvatore di Telese (CE) [fine dell'XI sec.-ante 1145].

• opera: Ystoria Rogerii regis Sicilie Calabrie atque Apulie

• ed.: Alexandri Telesini abbatis Ystoria Rogerii regis Sicilie Calabrie atque Apulie, a cura di L. De Nava-D. Clementi, Roma 1991 (FIS 112)

  Alessandro di Telese è autore di una monografia su Ruggero II di Sicilia (anni 1127-1136). Si tratta di un'opera su commissione, in quanto la stesura fu richiesta all'abate telesino dalla sorella del sovrano, Matilde. Egli è pertanto l'esponente più tipico di una storiografia che volge a farsi «statuale». Nato e cresciuto in un ambiente ormai già normannizzato, la sua opera storica ha il crisma dell'ufficialità, proprio per l'alta committenza, e si può presumere che essa rispecchi persuasioni ed aspettative della corte. Ma l'opera dell'abate telesino sembra veicolare un messaggio anche velatamente minaccioso al potere temporale, al punto da far accostare la sua monografia a una sorta di speculum principis.

Associazione CESN Copyright © 2002 [Cesn Ariano].WebMaster Diego Lavieri Tutti i diritti riservati.
 Home page CESN   | Contatti | Disclaimer |
Ultimo aggiornamento:
 16-02-04